Autori

Mannarino

Immagine articolo

Alessandro Mannarino inizia la sua attività artistica nel 2001. Sviluppa collaborazioni extra musicali con artisti del calibro di Ascanio Celestini, David Riondino e Don Pasta. Sul palco del Teatro Ambra Jovinelli, in  Agostino, tutti contro tutti, viene notato da Serena Dandini che lo vuole con sé, per tre stagioni consecutive, nella trasmissione televisiva di Rai 3 “Parla con me”. Il 20 marzo 2009 esce il suo primo album Bar Della Rabbia con il quale vince il prestigioso Premio Giorgio Gaber a Viareggio e il suo disco è finalista della Targa Tenco 2009 nella categoria “Album emergenti – Opera prima”. Il 13 novembre, nell’ambito del Premio Tenco, si esibisce sul palco del Teatro Ariston di Sanremo. Pur trattandosi dell’album d’esordio Bar della rabbia ottiene un sorprendente successo di critica e di pubblico fino alla certificazione “oro” da parte della FIMI e la sua popolarità cresce. Seguono gli album  Supersantos (2011, nello stesso anno Mannarino firma la sigla d’apertura della nuova stagione di Ballarò, brano che interpreta live in studio),  Al Monte (2014, 3º posto della classifica FIMI dei dischi più venduti),  Apriti Cielo (2017) che ha anticipato il tour, che si è concluso con oltre 100mila biglietti venduti. Numeri da artista mainstream che rappresentano un record per l’outsider della musica italiana. 

 

 

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutte le ultime news dal mondo Sugar!

2020 © Sugarmusic S.p.A. – All Rights Reserved. | Galleria del Corso, 4 – 20122 – Milano. P.I. 10984520964 | CF 06105390154 | N.REA: 106735. Licenza SIAE: 1143/1/108.

Privacy & Cookies Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione e per consentire ai navigatori di usufruire di tutti i servizi online. Per maggiori informazioni consulta l'Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o continuando la navigazione in altro modo acconsenti all’uso dei cookie.